AL VIA IL TARANTAFEST, L’ATTESISSIMO FESTIVAL MUSICALE SICILIANO

 AL VIA IL TARANTAFEST, L’ATTESISSIMO FESTIVAL MUSICALE SICILIANO

TARANTA FEST

NEW ENTRY IN ITALIAFESTIVAL
AreaSud è un’associazione di promozione sociale che si occupa di culture e musiche tradizionali. Ha sede a Catania e tra le principali attività promuove i progetti “ZampognArea” e “Out of Africa”. Presidente di AreaSud è Maurizio Cuzzocrea

COMUNICATO STAMPA

AL VIA IL TARANTAFEST, L’ATTESISSIMO FESTIVAL MUSICALE SICILIANO.

QUATTRO GIOVANI FOLK SINGERS  SPEDITI IN UNGHERIA

Il consolidato evento estivo, incentrato sulla musiche della terra di Sicilia e del meridione d’Italia, quest’anno approda a Budapest (12-13 luglio) per poi rientrare in Sicilia (31 luglio), ospitato dalla cittadina di Zafferana Etnea. Questa edizione vede come protagonisti quattro giovani cantautori  siciliani che hanno fatto arte delle loro radici popolari, miscelando con maestria il folk con generi moderni, creando stili innovativi molto apprezzati dal pubblico. Mimì Sterrantino, Francesca Incudine, Valentina Balistreri e Roberta Gulisano sono stati selezionati per rappresentare la nuova musica siciliana all’estero.

Musica, workshop, mostre e danza gli ingredienti principali del Tarantafest, giunto quest’anno alla sua XIII edizione,  attività collegate tutte alle tradizioni popolari isolane.

Due intense giornate di attività per la parte ungherese del festival, che accoglierà la mostra di zampogne dell’associazione Area Sud, laboratori di danza, di costruzione di strumenti pastorali e un workshop di tamburello siciliano. Tutti i laboratori saranno gratuiti ma a numero chiuso. Il culmine delle due giornate vedrà l’esibizione dei quattro artisti principali.

La tappa siciliana si svolgerà a  Zafferana Etnea, incantevole cornice ai piedi del vulcano Etna, che ospiterà l’evento conclusivo del festival, dove i quattro talenti siculi si esibiranno insieme davanti al loro pubblico.

Non resta che lasciarsi travolgere dal Tarantafest!

Organizzatore dell’evento l’Associazione Culturale “Il Tamburo di Aci” in partenariato con le associazioni Vivi Budapest, MediaEvent Budapest, AreaSud e  Darshan, con il  sostegno del MiBACT e della SIAE, nell’ambito dell’iniziativa “Sillumina – Copia privata per i giovani, per la cultura”