Traiettorie 2017 – Concerto Ensemble Alternance

Traiettorie 2017 – Concerto Ensemble Alternance

Traiettorie 2017 – Concerto Ensemble Alternance
XXVII Rassegna Internazionale di Musica Moderna e Contemporanea

Domenica 12 novembre 2017
Sala dei Concerti della Casa della Musica di Parma, ore 20:30

Ensemble Alternance

Programma della serata:

Philippe Hersant (1948)
Nachtgesang (1988)
per clarinetto, violino, violoncello e pianoforte

Philipp Maintz (1977)
trawl (2010, rev. 2013)
per flauto, clarinetto, violino, violoncello e pianoforte

Philippe Leroux (1959)
PPP (1993)
per flauto e pianoforte

Hans Thomalla (1975)
Momentsmusicaux (2004)
per flauto, clarinetto, viola, violoncello e pianoforte

Philippe Schœller (1957)
Incantation I (1998)
Incantation VII (2017)
 **Prima esecuzione assoluta – Commissione Traiettorie 2017
Incantation V (2000)
per flauto, clarinetto, violino, viola, violoncello e pianoforte

Organico:
Jean-Luc Menet, flauto
Etienne Lamaison, clarinetto
Jeanne-Marie Conquer, violino
Claire Merlet, viola
Pablo Tognan, violoncello
Jean-Marie Cottet, pianoforte

Dopo dodici anni domenica 12 novembre alle ore 20:30 nella Sala dei Concerti della Casa della Musica a Parma, torna a Traiettorie per la seconda volta Ensemble Alternance, uno dei gruppi storici dello scenario musicale contemporaneo: fondato nel 1983 dall’attuale flautista del gruppo Jean-Luc Menet, Alternance ha da sempre privilegiato l’esplorazione del campo contemporaneo senza trascurare la relazione con il repertorio novecentesco che ne costituisce il presupposto, dando vita a numerose prime assolute di autori francesi come Philippe Schœller, Bruno Mantovani, Fabien Lévy, Philippe Hersant, Mark Andre. A Parma l’ensemble si presenta, oltre che con Menet, con Etienne Lamaison (clarinetto), Jeanne-Marie Conquer (violino), Claire Merlet (viola), Pablo Tognan (violoncello) e Jean-Marie Cottet (pianoforte).

Nella terzultima serata dell’edizione 2017 della rassegna di musica moderna e contemporanea Traiettorie, giunta al suo ventisettesimo anno di vita, Alternance offre un programma diviso fra la cultura francese dell’energia e della propagazione sonora, del segno definito e allusivo da una parte, e quella generativa, gestuale, drammaturgica della cultura tedesca: l’esattezza luminosa di «PPP» (1993) per flauto e pianoforte di Philippe Leroux, la corposità del «Nachtgesang» (1988) per clarinetto, violino, violoncello e pianoforte di Philippe Hersant, la riflessione storica e formale di «Momentsmusicaux» (2004) per flauto, clarinetto, viola, violoncello e pianoforte di Hans Thomalla e il caos ordinato di «trawl», pezzo del 2010 di Philipp Maintz rivisitato nel 2013.

Ma non si può sottovalutare l’importante momento che chiuderà la serata, cioè una nuova prima assoluta commissionata da Traiettorie 2017. Ed è una prima di rilievo perché Philippe Schœller ha accolto l’invito componendo un nuovo segmento, il settimo, per il suo ciclo per sestetto «Incantations», cominciato nel 1998, di cui verrà eseguito anche il primo e il quinto brano.

Biglietteria
I biglietti saranno disponibili il giorno del concerto presso la reception della Casa della Musica (Piazzale S. Francesco 1, 43121 Parma) a partire dalle ore 19:30, con possibilità di prenotazione telefonica ai recapiti della Fondazione Prometeo: i biglietti prenotati telefonicamente si potranno ritirare la sera stessa presentandosi con utile anticipo.

Fondazione Prometeo: tel. 0521 708899 – 348 1410292, e-mail: info@fondazioneprometeo.org

I biglietti possono essere acquistati anche su VIVATICKET:
http://www.vivaticket.it/ita/tour/traiettorie-2017/1954

Costi dei biglietti
Intero: € 15
Ridotto generico: € 10 (over 65)
Ridotto studenti: € 5 (studenti universitari e del Conservatorio)
Omaggio: under 18

Link utili  

http://www.fondazioneprometeo.org
https://www.facebook.com/fprometeo.traiettorie
https://twitter.com/f_prometeo

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *