ITALIAFESTIVAL ALL’ITB BERLIN 2017

ITALIAFESTIVAL ALL’ITB BERLIN 2017

Grazie alla convenzione tra Agis-Italiafestival-Federculture ed Enit,  lo Stand Italia dell’ITB Berlin che si è svolta dall’8 al 12 marzo ha divulgato l’operato dei festival associati agli addetti ai lavori e ai visitatori tedeschi.

La più importante fiera del turismo in Europa ha visto la partecipazione di Italiafestival con la presenza del presidente Perrotta e alcuni soci che hanno veicolato la cultura italiana attraverso i festival.

La scelta di presenziare a Berlino è stata dettata dall’attenta analisi che Enit ha condotto sul turismo culturale in Italia. I dati evidenziano che l’Italia è saldamente la seconda meta turistica per i tedeschi con un market share del 7,9%.

*Il sentiment dei viaggiatori stranieri che hanno visitato il nostro Paese è molto alto, pari all’82,4% (fonte: Travel Appeal 2016). Questi dati trovano riscontro anche sui social media: l’Italia è il Paese più fotografato al mondo su Instagram, con ben 54,4 milioni di immagini taggate con l’hashtag #italy, (fonte: ricerca Jet2holidays con dati attualizzati a marzo 2017); Italia.it ha la pagina Facebook con l’engagement più alto in Europa con 31,3 mila interazioni totali a settimana (fonte: Blogmeter).
Volgendo lo sguardo alla Germania vengono rilevati dati estremamente interessanti e positivi a conferma di un amore verso il nostro Paese che dura nel tempo. La spesa turistica dei tedeschi in Italia nel 2016 ha visto un +5% rispetto al 2015 (fonte: Deutsche Bundesbank “Zahlungsbilanzstatistik”); 8,6 è il lusinghiero voto dato dai visitatori tedeschi all’ultimo viaggio effettuato in Italia (fonte: Confimprese, in collaborazione con Nielsen «Mobilità, accoglienza, cultura e fascino. Il nostro Paese visto con gli occhi degli altri» – aprile 2016).
Le regioni più visitate sono state Trentino Alto Adige, Veneto, Lombardia, Toscana e Emilia Romagna (fonte: Istat 2015, presenze turistiche); quelle maggiormente apprezzate, con il sentiment più alto rielaborato attraverso le recensioni online, sono Basilicata, Umbria, Valle D’Aosta, Trentino Alto Adige e Sicilia (fonte: Travel Appeal 2016). I principali Länder di provenienza dei turisti tedeschi in Italia sono Baviera (33,8%) e Baden-Württemberg (21,3%).
L’Italia è saldamente la seconda meta turistica per i tedeschi con un market share del 7,9% (fonte: Stiftung für Zukunftsfragen BAT “Tourismusanalyse“ 2016) ma è importante evidenziare il primato assoluto come meta enogastronomica (fonte: WTFA World Food Travel Association – “Food Travel Monitor 2016”).

*Dati ENIT.