Progetto Europa

Progetto Europa

Il corso di europrogettazione fortemente voluto dal presidente Perrotta e organizzato e condotto dal dott. Marco Marinuzzi nei giorni 18 e 19 giugno 2015 presso la sede dell’AGIS in Roma, si è tenuto due settimane dopo il corso organizzato dall’AGIS e rivolto al personale di tutti i suoi associati. Il corso, pertanto, ha previsto un approccio più trasversale e generalista per poter ricomprendere esigenze, interessi e priorità degli operatori di tutti i settori dello spettacolo dal vivo e riprodotto.

Il corso di europrogettazione rivolto ai festival è stato suddiviso in due parti:

  • il primo giorno è stata proposta una panoramica sui vari programmi di finanziamento comunitari che possono interessare i festival culturali associati a Italiafestival facendo anche puntuali riferimenti ai programmi che si rivolgono a specifiche aree geografiche transfrontaliere o transnazionali.
  • Nel pomeriggio del primo giorno e nel secondo giorno l’attività si è concentrata sulla presentazione e l’analisi dei formulari (sia Europa Creativa sia Central Europe) e sulle procedure e regolamenti riguardanti l’attuazione dei progetti.

L’esperienza è stata connotata da un continuo scambio e interlocuzione tra docente e discenti, introducendo, di volta in volta, anche esempi riguardanti casi concreti, dinamiche relative alla costruzione e alla gestione di un partenariato transnazionale.

Al fine di meglio orientare i contenuti del corso, il docente, oltre ad aver letto le schede di registrazione pervenute, ha studiato anche i siti internet delle organizzazioni partecipanti e raccolto ulteriori informazioni in rete.

Alcuni partecipanti al corso avevano già maturato esperienze significative nell’elaborazione e gestione di progetti di cooperazione transnazionale mentre altri si avvicinavano per la prima volta a queste tematiche.

Tutti hanno comunque partecipato attivamente, condividendo esperienze e scambiandosi pareri e opinioni su quanto già realizzato.

I partecipanti, oltre ad avere apprezzato pubblicamente l’organizzazione e la conduzione del corso, hanno anche espresso un riscontro positivo per aver avuto la possibilità di confrontarsi con propri colleghi, invitando Italiafestival a organizzare anche altre occasioni di scambio e confronto.

Italiafestival, raccolti i pareri dei partecipanti, ritiene utile e opportuno programmare un’altra edizione del corso per venire incontro alle disponibilità degli enti impegnati in giugno nell’organizzazione dei festival.

Italiafestival ringrazia i partecipanti e il dott. Marinuzzi per l’impegno profuso.