Dal 12 maggio al 31 ottobre torna Area M Città Studi Sound, la Stagione musicale dedicata al jazz e alla musica del 900, che Arti e Corti ripropone dopo la buona accoglienza della prima edizione.

La rassegna, coordinata da Tino Tracanna e diretta da Emilio Sioli, come da tradizione prende le mosse dal Quartiere Città Studi – dove da 5 anni vengono rappresentati gli eventi jazz del progetto – per diffondersi in tutta la Città con le repliche dei concerti di produzione, secondo la tradizione di Arti e Corti che mira ad includere, con eventi di qualità e dalla forte vocazione interdisciplinare, anche le aree cittadine periferiche meno interessate da manifestazioni culturali di livello professionale

Come lo scorso anno, Area M Città Studi Sound da rilievo e voce ad artisti emergenti anche attraverso un percorso di valorizzazione del talento dei nostri giovani, mediante un’intensa attività di produzione con i progetti affidati ad Area M Orchestra ed una interessante attività di ospitalità di alcuni fra i migliori gruppi emergenti nazionali. Unica eccezione, il concerto Chucho Valdes Jazz Batà Quartet che però prevede un incontro fra il Maestro del Jazz cubano e gli studenti delle scuole di musica.

A questo proposito, occorre rilevare che accanto a 30 appuntamenti con i concerti jazz è prevista un’intensa attività laboratoriale grazie alle presenze in cartellone del già citato Chucho Valdes, Paolo Silvestri, David Friedman e altri esponenti di livello internazionale della musica afro americana.

Da segnalare la collaborazione con la Scuola di Jazz del Conservatorio Giuseppe Verdi con cui, dallo scorso anno, è in atto una collaborazione, per l’ospitalità di alcuni concerti nelle sale di Via Conservatorio, per l’organizzazione dei seminari con gli artisti di Area M, per il coinvolgimento dei suoi studenti nelle produzioni e nelle ospitalità dei concerti ma soprattutto dell’Orchestra Nazionale Jazz dei Conservatori che parteciperà con Paolo Fresu all’esecuzione de La Norma in Jazz.

Accanto a celebrati artisti di livello internazionale come Paolo Fresu, Fabrizio Bosso, Chucho Valdes, i musicisti dello storico quartetto Inside Quartet, David Friedman e Tony Miceli, Andrea Dulbecco e Giovanni Falzone, avremo il piacere di ascoltare proposte dei musicisti dell’etichetta milanese UR Records diretta da Gabriele Boggio Ferraris, Andrea Baronchelli e Massimiliano Milesi, della versatile cantanteElisabetta Antonini e di Monday Orchestra diretta da Luca Missiti.

 

Programmazione completa su > area-m.it